Maternità per lavoratrici iscritte alla Gestione separata: requisiti e condizioni

Da giugno del 2017 il congedo di maternità non è più obbligatorio per le lavoratrici iscritte alla Gestione separata. Pertanto, le lavoratrici parasubordinate e le libere professioniste hanno diritto all’indennità di maternità a prescindere dall’effettiva astensione dall’attività lavorativa. Lo ha stabilito la legge 81 del 22 maggio 2017, tra le diverse misure per la tutela del …

NASpI anticipata: cosa succede se si viene assunti prima della sua scadenza?

La NASpI è un’indennità mensile di disoccupazione che viene riconosciuta al lavoratore con rapporto di lavoro subordinato che ha perduto involontariamente l’occupazione. È prevista anche la possibilità di ottenere l’intera indennità in un’unica soluzione qualora il destinatario voglia ad esempio avviare un’attività autonoma. Ma cosa succede se al disoccupato viene offerta una opportunità di lavoro da …

Lavoro domestico: la chiusura del contratto per licenziamento

Prosegue il nostro appuntamento con la rubrica in cui analizziamo le varie casistiche che possono portare alla cessazione del rapporto di lavoro domestico. Nel primo articolo abbiamo parlato della fine del contratto in seguito alla sua naturale conclusione, oggi invece affronteremo uno dei temi più spinosi che si possano verificare nel corso di un rapporto di lavoro domestico: …

Bonus Mamma e Assegni al Nucleo Familiare sono compatibili?

Il Premio alla nascita di 800 euro, noto come Bonus Mamma, viene riconosciuto dall’INPS per la nascita o l’adozione di un minore, su domanda della futura madre al compimento del settimo mese di gravidanza o alla nascita, adozione o affidamento preadottivo. Con il recente messaggio del 18 luglio, l’INPS ha chiarito che sia il Bonus …

Assegni al Nucleo Familiare per i figli maggiorenni: quando è possibile?

L’Assegno per il Nucleo Familiare (ANF) è una prestazione economica che l’Inps riconosce a sostegno dei nuclei familiari in base ad alcuni requisiti, come la tipologia del nucleo, il numero dei componenti e il reddito complessivo del nucleo stesso. La disciplina dell’assegno familiare riconosce però il beneficio per i figli ed i soggetti ad essi equiparati solo fino al compimento …

Gestione Separata: aggiornati importi per indennità malattia e degenza ospedaliera

Anche quest’anno l’Inps ha aggiornato gli importi dell’indennità giornaliera che spetta ai lavoratori parasubordinati nei casi di malattia di durata non inferiore a 4 giorni. I destinatari di questa tutela sono i lavoratori parasubordinati non iscritti ad altre forme di previdenza obbligatoria e non titolari di pensioni, compresi dal 2012 i liberi professionisti senza ente …

Lavoro domestico: quali i possibili motivi della cessazione del rapporto?

Il lavoro domestico implica, forse più di altri contesti, un rapporto di assoluta fiducia tra il lavoratore e il datore di lavoro, perché tocca l’ambito familiare dunque più privato delle persone. Il lavoratore domestico ha cura della nostra casa: il luogo in cui viviamo, un nido per la nostra famiglia, un riparo dalla nostra vita …

Pensione con Quota 100: i contributi esteri valgono?

Molti lavoratori hanno periodi di lavoro all’estero e vorrebbero andare in pensione anticipata con “Quota 100” utilizzando tutti i contributi versati. Ma è possibile? Vediamo cosa bisogna sapere. La pensione anticipata “Quota 100” può essere richiesta da coloro che abbiano almeno 62 anni di età e 38 anni di anzianità contributiva. Il requisito contributivo può …

Diritto all’indennizzo per cessazione dell’attività commerciale

La legge di Bilancio di quest’anno prevede, a partire dal 1° gennaio 2019, la reintroduzione nel nostro ordinamento dell’indennizzo per la cessazione definitiva dell’attività commerciale. Si tratta di una particolare misura a sostegno del reddito riconosciuta, a determinate condizioni, a favore dei titolari o collaboratori di un’impresa commerciale in crisi i quali, costretti alla chiusura …