Bonus baby-sitting: cosa prevede il Decreto “Cura Italia”?

La sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche scolastiche per l’emergenza Coronavirus ha richiesto un intervento da parte dello Stato per far fronte alle difficoltà che in questi giorni stanno affrontando i genitori lavoratori. Tra le misure introdotte nel Decreto “Cura Italia”, oltre al congedo parentale speciale di 15 giorni, è previsto …

Lavoro domestico: come comportarsi durante il periodo di emergenza Coronavirus?

L’emergenza sanitaria Covid-19 sta avendo ripercussioni anche nel mondo del lavoro domestico. Ad oggi, dopo l’uscita in Gazzetta Ufficiale del Decreto Legge “Cura Italia”, non sono previste misure economiche a sostegno dei datori di lavoro, né ammortizzatori sociali per i lavoratori. Vediamo insieme come affrontare questo momento. Gli spostamenti Come indicato nel DPCM del 9 marzo 2020, gli …

Lavoro domestico: come e quando vanno liquidate le ferie non godute?

Le ferie sono un diritto irrinunciabile del lavoratore, vanno necessariamente fruite nel corso del rapporto di lavoro e non possono essere retribuite con un’indennità sostitutiva finché il contratto non si è concluso. Solo al termine di quest’ultimo al lavoratore saranno liquidate tutte le ultime spettanze, comprese le ferie di cui non ha beneficiato. Come si …

Lavoro domestico: aggiornati i minimi contrattuali 2020

Il compenso minimo stabilito dal CCNL per il lavoro domestico viene ogni anno aggiornato e adeguato in base ai nuovi livelli di aumento del costo della vita indicati dall’Istat. Il 31 gennaio 2020 è stato dunque firmato il nuovo accordo tra il Ministero del Lavoro ed i vari sindacati di categoria. Le modifiche relative al …

Lavoro domestico: chi paga la malattia e in che misura?

Il freddo ed i primi malanni di stagione hanno fatto già capolino nel nuovo 2020. Quando ad ammalarsi è la nostra collaboratrice familiare chi paga i giorni di malattia e in che misura? Cosa deve fare la lavoratrice in malattia? Quando la lavoratrice è in malattia deve darne tempestiva comunicazione al datore di lavoro entro l’orario di inizio …

Lavoro domestico: È possibile ottenere ore di permesso retribuite?

Durante il rapporto di lavoro può accadere che il lavoratore domestico abbia bisogno di ore di permesso per effettuare visite mediche o per affrontare gravi situazioni familiari. Vediamo per quali circostanze spettano i giorni di permesso retribuiti e in che misura vanno concessi. Per quali ragioni possono essere chiesti i permessi? Un lavoratore domestico può richiedere permessi retribuiti …

Cassa Colf: contributi, diritti e doveri del lavoratore e del datore di lavoro

Dal 2010 è attiva la “Cassa Colf”, la cassa socio-sanitaria che fornisce prestazioni assistenziali integrative e servizi a favore dei lavoratori domestici e dei loro datori di lavoro. Costituita con un accordo tra le parti sociali firmatarie del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro domestico, la Cassa Colf si finanzia attraverso un contributo aggiuntivo di assistenza pari …

Lavoro domestico: cosa manca per concludere correttamente il 2019

Chi ha alle proprie dipendenze una collaboratrice o un collaboratore familiare, nel corso dei mesi passati ha dovuto adempiere a varie scadenze ed obblighi contrattuali. Restano ormai pochi giorni alla conclusione dell’anno: vediamo insieme cosa manca per completare i vari adempimenti per il 2019 in maniera corretta. La tredicesima mensilità Nel mese di dicembre il …

Lavoro domestico: cosa succede in caso di decesso del datore di lavoro?

Nell’ambito della rubrica dedicata ai lavoratori domestici e alle varie tipologie di interruzione del rapporto lavorativo, oggi vi parleremo della circostanza più triste ed indesiderata che possa verificarsi: ovvero la morte del datore. Quali conseguenze? Quando si verifica il decesso del datore di lavoro il contratto è da considerarsi concluso poiché viene a mancare il …

Lavoro domestico: la chiusura del contratto per dimissioni

Nell’ambito del nostro approfondimento settimanale sulle casistiche che possono portare alla cessazione del rapporto di lavoro domestico, oggi parliamo delle dimissioni, tipologia che si pone agli antipodi rispetto al caso del licenziamento. Analizziamo insieme le sue peculiarità. Quando si verifica e con quali modalità? Quando il lavoratore decide di concludere il rapporto di lavoro deve comunicare le proprie dimissioni …