Quali le tutele e i diritti per il lavoratore con contratto di apprendistato

Il lavoratore con contratto di apprendistato ha quasi tutte le tutele previste per un rapporto di lavoro tradizionale: può beneficiare di diritti come maternità, malattia, assegni familiari, cassa integrazione, contributi, disoccupazione, tutela in caso di licenziamento illegittimo. Ci sono tuttavia delle differenze, partiamo innanzitutto dalla definizione: cos’è esattamente l’apprendistato? Si tratta di un contratto a …

Congedo parentale più lungo per i genitori con figli disabili

Con l’arrivo di un figlio per i genitori, in particolare se lavoratori, il tempo non è mai abbastanza, così come sembrano non bastare mai i periodi durante i quali è possibile assentarsi dal lavoro. Come è facilmente comprensibile, questo vale ancor di più quando c’è la necessità di prestare le cure di cui ha bisogno …

Estratto conto contributivo: attenzione a errori e omissioni

Questo articolo è la seconda parte della nostra guida per gli emigrati residenti all’estero, che hanno versato contributi in Italia e sono in procinto di richiedere la pensione. Come sottolineato nel precedente testo quasi nessuno di questi cittadini si preoccupa di verificare per tempo la propria posizione contributiva italiana e dunque, al momento della richiesta …

Quota100 per i dipendenti pubblici e il personale scolastico, come funziona?

Il 14 febbraio la diretta Facebook Il “Decretone” è ancora allo studio della Commissione Lavoro del Senato per capire se ci sono modifiche da apportare anche se ormai sono blindate le linee generali che riguardano quota 100, una possibilità in più per accedere alla pensione. Giovedì 14 febbraio, a partire dalle ore 18:00, sulla pagina Facebook …

Lavoratori domestici: chi paga vitto e alloggio in caso di malattia?

In caso di malattia del lavoratore domestico non è l’Inps che deve farsi carico di corrispondere l’indennità ma il datore di lavoro il quale, una volta informato dal proprio dipendente, dovrà pagare il periodo di malattia secondo lo schema riportato. Cosa succede nel caso di un lavoratore domestico che percepisce il vitto e l’alloggio? Poniamo …

Estratto conto contributivo per emigrati all’estero: perché è importante?

Questo articolo vuole essere una piccole guida per gli emigrati italiani residenti all’estero, che hanno versato contributi previdenziali anche in Italia e che desiderano fare richiesta di pensione. La maggior parte dei cittadini italiani emigrati all’estero, ma anche molti stranieri che hanno lavorato in Italia per pochi anni per poi emigrare verso altri Paesi, hanno …

Assegni familiari alla badante: chi li paga?

L’assegno al nucleo familiare è un riconoscimento economico che eroga l’Inps per le famiglie dei lavoratori dipendenti, compresi quelli domestici. Questo diritto spetta a chi è in possesso dei seguenti requisiti: regolare contratto di lavoro, nucleo familiare composto da più persone e reddito sotto i limiti stabiliti annualmente per legge. Il datore di lavoro  non deve …

Congedo straordinario per figlio disabile: è possibile in cassa integrazione?

La legge consente ai lavoratori dipendenti con figli disabili gravi la possibilità, in caso di bisogno, di usufruire di un congedo straordinario retribuito per l’assistenza al proprio congiunto. Per poter usufruire di questo diritto, fondamentale per le famiglie che hanno un componente con handicap, è necessario che ci sia un rapporto di lavoro in essere. …